L’Uscita di Chiusura

Nel nostro album trovi le foto dell’Uscita.

E’ nata la nuova Comunità Masci Lodi 2 “Il Ponte”

Ieri sera 17 giugno, nella speciale cornice del Santuario di Santa Maria delle Grazie (detto “Madonna del Fontanone”) di Ospedaletto Lodigiano, un gruppo di adulti, in gran parte genitori di molti dei ragazzi del gruppo Lodi 2 (e già scout da giovani), ha rinnovato la propria Promessa Scout dando ufficialmente vita ad una nuova Comunità Masci lodigiana, “Il Ponte”.

Un nome molto significativo, che richiama sia uno dei simboli della nostra città (ovvero il Ponte sull’Adda, dove il 10 Maggio 1796 si combatté l’omonima battaglia tra Napoleone Bonaparte e l’esercito austriaco), sia quel famoso invito fatto da Papa Francesco durante l’udienza con l’Agesci il 10 giugno 2015: “Fate ponti, non muri!”, invito che diventa missione e impegno per questa nuova Comunità Scout.

La cerimonia ha rappresentato il termine di un cammino iniziato diversi mesi fa, su invito degli stessi genitori i quali, spinti da un forte spirito di amicizia, hanno deciso di cominciare (e per molti, riprendere) un cammino Scout all’insegna del Servizio, della Fraternità e della Fede. Ma che rappresenta anche un importante punto di inizio, questa volta con un fazzolettone al collo e una promessa nel cuore, a simboleggiare l’appartenenza a questa grande famiglia.
A seguire la Comunità “Il Ponte” ci saranno l’Assistente Ecclesiastico don Antonio Peviani (già A.E. del Gruppo Agesci Lodi 2), e i due veterani Mauro Rizzardi e Andrea Prevosti, quest’ultimo eletto all’unanimità Magister, e avrà sede nella parrocchia di Sant’Alberto.
A presenziare la cerimonia Rinaldo Ferri, Magister della Comunità Masci Lodi 1 “Il Tasso”, il quale, dopo che ciascun membro ha posto la propria firma dell’impegno sulla Carta di Comunità (documento contenente i valori e i principi guida del gruppo) ha messo personalmente il fazzolettone al collo dando il benvenuto ai neo-scout adulti.

Presenti inoltre l’intera Comunità Masci “Il Tasso”, insieme al responsabile regionale Masci Lombardia Giorgio Frigerio, le Comunità Capi Lodi 1 e Lodi 2, e una rappresentanza di RS ed EG, oltre al parroco di Ospedaletto Lodigiano don Luca Pomati, il quale ci ha gentilmente concesso gli spazi parrocchiali.

Da parte di tutta la Comunità Scout di Lodi, un grosso augurio di Buona Strada ai nostri nuovi fratelli e sorelle!

Sensi di viaggio

Era gremito in ogni ordine di posto il teatro di San Fereolo per la Veglia Rover. Qui trovi alcune foto della Veglia.

“Sensi di viaggio”: una Veglia Rover vissuta in Bosnia…

sensi-di-viaggio_locandina2-01

Il Clan/Fuoco Eos è lieto di invitarvi a “Sensi di Viaggio“, una Veglia Rover sull’esperienza di servizio vissuta in Bosnia quest’estate con il progetto IPSIA ‘Terre e Libertà’.

Un modo per condividere con voi la nostra esperienza, raccontandovi le emozioni e le sensazioni vissute, le paure, le difficoltà ma anche i sorrisi e i sogni di una comunità che parte e si mette in viaggio…verso orizzonti lontani. E che torna a casa cambiata.

Abbiamo deciso di farlo con lo stile che ci contraddistingue: quello Scout, fatto di semplicità, espressione, musica. Un racconto fatto di emozioni e riflessioni vissute insieme. Una Veglia Rover, insomma.

Vi aspettiamo Domenica 27 Novembre, al teatro dell’Oratorio di San Fereolo, Lodi.
Qui l’evento -> https://www.facebook.com/events/356098191405885/

Per l’occasione, sarà anche allestita nuovamente la mostra fotografica ‘Gioca, non stare a guardare!‘, con i volti e le immagini della nostra avventura bosniaca.
L’ingresso è libero, ma per facilitare la nostra organizzazione vi chiediamo di registrarvi, anche in gruppo, al seguente link: http://www.123contactform.com/form-2318563/My-Form 

Buona strada e a presto!

I rover e le scolte del Clan/Fuoco Eos

Aperto l’anno scout

Come da tradizione, tutti gli scout di Lodi si sono trovati alla base scout della Caccialanza per l’Uscita di Apertura.
Dopo l’alzabandiera, la cerimonia dei passaggi.

img_2211 img_2213
img_2234 img_2232
img_2230 img_2238_stitch

img_2216_stitch